Lo Studio

AVVOCATI ASSOCIATI CORSO MONFOR MILANO 13GEN2015 0037Lo studio ACR Lex è stato fondato nel 2005 dagli avvocati Andrea Antonelli, Cesare Corti Galeazzi e Antonio Rodontini, con attività esclusiva nel settore del diritto penale.

Nel 2010 si è unito al gruppo l’avvocato Ivan Scalvini, con il quale l’ambito di operatività si è esteso al settore del diritto civile. Con la fusione tra l’originaria struttura e lo studio dell’avvocato Massimiliano Meda, lo studio ACR Lex ha acquisito nuovi componenti e si è trasferito in Corso Monforte 45. Successivamente, si è unita al gruppo l’avvocato Valentina Alberta. L’originaria denominazione è stata volutamente conservata con la finalità di mantenere vivo il ricordo dell’avvocato Andrea Antonelli e di onorare la memoria del suo impegno tenace nello svolgimento della professione.

Lo studio ha una rete di contatti con professionisti di altri fori e anche con studi internazionali, tale da garantire la possibilità di occuparsi di procedimenti anche al di fuori dell’area milanese; si avvale inoltre di esperti e consulenti in diversi settori. I professionisti prestano assistenza legale, giudiziale e stragiudiziale, in relazione alle diverse problematiche attinenti al diritto penale d'impresa, comprensivo dei reati societari, fiscali, finanziari e fallimentari.

Lo studio si occupa anche di reati contro la pubblica amministrazione, reati contro il patrimonio, reati contro la persona e responsabilità per colpa medica. L’attività professionale riguarda anche la predisposizione dei modelli di organizzazione e controllo ex d.lgs 231/01 a favore di società italiane ed estere. Per quanto attiene, invece, l’area del diritto civile, la competenza offerta riguarda, in particolare, il diritto di famiglia e delle successioni nonchè il diritto commerciale e la contrattualistica, sia come consulenza che come attività giudiziale pura.

I professionisti, ciascuno con particolare riguardo a specifici ambiti, interagiscono tra di loro, seguendo congiuntamente le posizioni che richiedano particolare attenzione, pur mantenendo ciascuno la propria autonomia.